Stratificazione Fredda dei Semi: La Guida Completa

Come si effettua la stratificazione fredda dei semi e cos’è?

Molti semi di piante ed alberi, in cui l’inverno rappresenta una stagione avversa, non germinano se prima non hanno superato un periodo freddo, anche chiamato “dormienza”.

Questo perché, se germinassero in autunno le giovani piante non potrebbero sopravvivere ai rigori dell’inverno.

La buona notizia per noi seminatori seriali è che la stratificazione fredda, anche chiamata vernalizzazione, può essere replicata facilmente con pochissimi oggetti a nostra disposizione ad una temperatura di 2-5 gradi.

Materiali necessari alla stratificazione fredda:

  • Un frigorifero
  •  Dell’acqua
  •  Pochi fogli di scottex
  •  Una vaschetta di plastica (di quelle in cui acquistate le verdure al supermercato, per intenderci) o un sacchetto con chiusura zip.
  •  Della sabbia di fiume
  •  Della torba

Come stratificare i semi per una semina primaverile

Andremo ora ad approfondire i tre metodi per simulare la stratificazione fredda in natura ed ottenere quindi, un tasso alto di germinazione dei semi.

Procedimento con fogli di scottex:

Il metodo “scottex” è uno dei più usati, grazie alla facilità con cui potete reperire i materiali direttamente nella vostra cucina!

  1. Mettete in ammollo i semi per 2-3 ore.
  2. Asciugateli e spargeteli su un foglio di scottex precedentemente umidificato (non bagnato).
  3. Avvolgete un foglio di scottex asciutto intorno a l’altro per mantenerlo umido e non troppo bagnato.
  4. Inserite lo scottex in un sacchetto del freezer con chiusura a zip.
  5. Scrivete la varietà e la data sul sacchetto.
  6. Lasciate il sacchetto in frigorifero per il tempo necessario alla specie, in caso i semi germinassero dovrebbero essere seminati immediatamente.
  7. Controllate una volta a settimana che i fogli di scottex non si asciughino, devono restare umidi per tutto il tempo del procedimento o non avrà effetto e si dovrà ripetere.
 

Procedimento con della sabbia di fiume:

  1. Mettete della sabbia in una ciotola, deve essere sufficiente per tenere separati i semi durante la stratificazione.
  2. Aggiungete i semi alla sabbia e mixate il tutto.
  3. Mettete il mix in un sacchetto zip e chiudetelo.
  4. Scriveteci la varietà e la data.
  5. Lasciate il sacchetto in frigorifero per il tempo necessario alla specie, in caso i semi germinassero dovrebbero essere seminati immediatamente.
  6. La sabbia deve restare umida per tutto il tempo del trattamento, controllate il contenuto del sacchetto ogni settimana!

Procedimento con della torba:stratificazione semi con torba

Questo procedimento è molto simile a quello precedente, ma userete della torba che sicuramente avrete più a disposizione rispetto alla sabbia di fiume (non facilmente reperibile).

  1. Mettete della torba in una ciotola, deve essere sufficiente per tenere separati i semi durante la stratificazione.
  2. Aggiungete i semi alla torba e mixate il tutto.
  3. Mettete il mix in un sacchetto zip e chiudetelo.
  4. Scriveteci la varietà e la data.
  5. Lasciate il sacchetto in frigorifero per il tempo necessario alla specie, in caso i semi germinassero dovrebbero essere seminati immediatamente.
  6. La torba deve restare umida per tutto il tempo del trattamento, controllate il contenuto del sacchetto ogni settimana!

Semina dopo la stratificazione fredda effettuata con successo:

Il tempo necessario alla stratificazione fredda dipenderà dalla specie stessa, in genere 4/5 settimane sono sufficienti per la maggior parte delle specie, ma vi invito a controllare le tempistiche sulle nostre guide professionali scritte sotto ogni prodotto!

Quando non ci sarà più pericolo di gelate nella vostra zona, spargete i semi sul terriccio come fate di consueto e mantenete umido il terriccio fino a germinazione avvenuta.

Semina autunnale per una stratificazione fredda naturale:

Per una naturale stratificazione fredda i semi dovranno essere seminati in autunno all’esterno con questi semplici passaggi:

  1. Usate una cassetta di legno o in alternativa qualsiasi contenitore disponibile
  2. Aggiungete torba e sabbia di fiume (75-25%)
  3. Seminate ad una profondità non più del doppio della grandezza del seme ( es. seme da 1 cm, profondità di semina 1,5 cm).
  4. Una volta effettuata la semina il substrato deve essere mantenuto costantemente umido.
  5. La germinazione primaverile potrebbe essere omogenea o slittare nell’arco di qualche settimana. 
 
 

Visto che siete arrivati alla fine di questa piccola guida alla stratificazione fredda vi lascio il link alla categoria “Semi di Alberi” presente sul sito con un vasto assortimento di alberi di ogni specie e varietà, dalla Sequoia Gigante della Sierra Nevada al Pino Nero del Giappone dei maestri bonsaisti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.