Sedano Dorato d’Asti – 3 gr.

 1.50

Varietà alta con coste larghe e carnose di un bel colore oro! Adatta alla semina primaverile e raccolto estivo/autunnale.

Già venduti: 13
Disponibile: 7

7 disponibili

Sedano Dorato d’Asti – 3 gr. (2.000/2.500 semi per grammo circa)

Varietà alta con coste larghe e carnose di un bel colore oro! Adatta alla semina primaverile e raccolto estivo/autunnale.

Predilige una posizione aperta e soleggiata. Seminate in una zona concimata precedentemente.

Specie: Apium Graveolens

Indicazioni coltivazione:
  • Periodo di semina: inizio-metà primavera in semenzaio
  • Profondità semina: 0.5/1 cm
  • Data trapianto: inizio estate o quando le piantine saranno alte 10-15 cm
  • Distanza di trapianto: 20-30 cm in ogni direzione
  • Distanza tra le file: 40 cm
  • Raccolta: estivo-autunnale
Guida alla germinazione dei semi di Sedano Dorato d’Asti:
  • Seminate da inizio primavera in un semenzaio luminoso ad una profondità di 0.5/1 cm
  • Diradate a 25 cm ed innaffiate regolarmente.
  • Per lo sbiancamento del gambo, una volta che le piante saranno alte 30 cm legate i gambi appena sotto le foglie e copritene una parte con un pò di terra. Ripetete il procedimento ogni 3 settimane finchè il terreno non raggiunge il livello delle foglie più basse.
  • In alternativa potete avvolgere i gambi con un cilindro di cartone quando avranno raggiunto i 30 cm.
  • Non lasciate che il terreno si secchi ed innaffiate con costanza.

Consociazioni utili: piante della famiglia delle liliaceae (aglio, cipolle, scalogno) con piante della famiglia delle ombrellifere (carote, sedani, finocchio), queste famiglie si difendono a vicenda!

Malattie e parassiti: lumache, mosca del sedano e dalla carota (le cipolle coprono l’odore del sedano e lo difendono dalle mosche)

 

Fenland Celery by Nick Saltmarsh (CC-BY-SA-2.0.) https://www.flickr.com/photos/nsalt/5209683328/in/photolist-5hdTnu-8WmZmm-5GgE1W

Peso 5.2 g