Romice Venato Rosso 400 semi (Rumex Sanguineus)

 2.50

Il sapore del Rumex Sanguineus ricorda l’aspro del limone e viene utilizzato per dare carattere alle insalate, ma anche per dare un tocco in più al pesce fresco essendo utilizzato da molti chef.

Già venduti: 50
Disponibile: 60

60 disponibili

Romice Venato Rosso 400 semi circa (0.4 gr.)

Il Rumex Sanguineus, chiamato anche Romice Venato Rosso o Romice Sanguineo, è un’erbacea perenne molto rustica dal particolare fogliame verde con venature rosse lunghe fino a 20 cm.
Il sapore del Rumex Sanguineus ricorda l’aspro del limone e viene utilizzato per dare carattere alle insalate, ma anche per dare un tocco in più al pesce fresco essendo utilizzato da molti chef.
Le foglie si consumano crude, soprattutto quelle più giovani e tenere, mentre le più vecchie vengono saltate e consumate come spinaci.

Specie: Rumex Sanguineus

Indicazioni coltivazione:
  • Periodo di semina: marzo-luglio
  • Giorni per la germinazione: 14-21
  • Giorni per la raccolta: 30-60
  • Profondità semina: 1 cm
  • Spaziatura tra le file: 30 cm
  • Luce: posizione soleggiata e riparata
Guida alla germinazione dei semi del Romice Venato Rosso:
  • Seminate da Marzo a Luglio, all’interno se effettuata prima dell’ultimo gelo.
  • Seminate a 1 cm di profondità.
  • Diradate le piantine all’esterno di 15 cm l’una dall’altra quando sono alte 5 cm.
  • Mantenete sempre il terreno umido, le piantine di Romice hanno bisogno di molta acqua durante la crescita.
  • Si possono raccogliere le foglie dopo 8 settimane dalla germinazione.
  • Raccogliete regolarmente da inizio estate fino al primo gelo invernale.
Peso 2.4 g