Anice Verde 800 semi circa – 2 gr.

 1.40

L’Anice Verde è una pianta erbacea annuale caratterizzata da foglie dentate lobate e da fiori piccoli biancastri ad ombrella.
L’anetolo, principio attivo presente nell’anice, è usato per produrre liquori, medicinali ed aromi ad uso culinario.

Esaurito

Anice Verde – 2 gr. (400 semi per grammo circa)

L’Anice Verde è una pianta erbacea annuale caratterizzata da foglie dentate lobate e da fiori piccoli biancastri ad ombrella.
L’anetolo, principio attivo presente nell’anice, è usato per produrre liquori, medicinali ed aromi ad uso culinario.
Fra i liquori più comuni ricordiamo l’anisetta (Meletti, Ascoli Piceno), la Sambuca e il Varnelli (Muccia, Mc).
Una delle caratteristiche più popolari, oltre quelle elencate, è quella digestiva, infatti i suoi semi favoriscono la digestione, aiuntando a combattere il meteorismo e i gonfiori addominali.

Specie: Pimpinella Anisum

Indicazioni coltivazione:

  • Periodo di semina: marzo-aprile semina diretta
  • Giorni per la germinazione: 14-21
  • Profondità semina: 1-2 cm
  • Diradamento: 30 cm
  • Spaziatura tra le file: 60 cm
  • Raccolta: agosto-settembre

Guida alla germinazione dei semi dell’Anice Verde:

  • Seminate all’esterno da marzo-aprile.
  • La germinazione avverrà in 2-3 settimane.
  • Diradate le piantine 30 cm una dall’altra quando saranno alte almeno 10 cm. Assicuratevi che siano in una posizione soleggiata e riparata.
  • La raccolta di solito avviene tra agosto e settembre al mattino presto. Dopo aver tagliato i gambi (ombrelle dal colore grigio/verde), si appendono al sole per permettergli di finire la maturazione
    affinché rilascino il seme. Una volta raccolto, andrà essiccato al sole prima di utilizzarlo.
Peso 4.2 g